Ricerca e Sviluppo

R&S

L’area di Ricerca e Sviluppo è formata da personale altamente specializzato che nel corso degli ultimi anni ha ideato diverse soluzioni innovative nei settori Cyber-Security e Smart City.

Le sinergie tra il personale operante nelle aree Smart City e Cyber-Security, coordinate dal team di R&D, ha portato alla realizzazione di un innovativo Framework per la protezione delle infrastrutture critiche.

Questo approccio, forte delle collaborazioni e delle sinergie con il mondo delle università, ha contribuito allo sviluppo di diversi progetti di Ricerca.

HORUS(HOmeland Real time Urban Security)

 

HORUS è la soluzione di Defence Tech per il mercato della Homeland Security e più in generale per la Protezione Integrata Attiva volta a garantire la sicurezza di aree urbane ed infrastrutture critiche.

HORUS è stato progettato per estendere e rafforzare le capacità dei sistemi tradizionali di video-sorveglianza fornendo una soluzione integrata mirata ad ottenere una comprensione aumentata dello scenario di rischio dall’analisi delle immagini e dei dati provenienti da diverse tipologie di sensori e dispositivi. Il sistema è in grado di offrire un valido supporto ai manager ed operatori della sicurezza nell’identificare, analizzare e gestire minacce potenziali o reali alla scopo di prevenire danni o crimini contro le persone o le cose.

HORUS è un framework aperto in grado di integrare dispositivi e tecnologie differenti in un’unica soluzione semplice ed efficace. .

Cyber Angel

 

Ormai quotidianamente una grossa mole di Malware inondano la rete ponendo un serio rischio alla sicurezza informatica di numerose organizzazioni.

La rapidità di mutazione del codice binario ad essi associato (Malware Polimorfici) ed una sempre crescente diffusione di Malware che non risiedono su file (Malware fileless), ci ha spinti a sviluppare un sistema che non si limita alla mera determinazione dell’identità del codice malevolo ma si occupa di determinare e conseguentemente rilevare i cosiddetti Indici di Compromissione (IOC) di una infrastruttura o di una rete.Il sistema ideato è in grado di rilevare sulla macchine sotto osservazione un ‘comportamento anomalo’ (o una combinazione di essi) e conseguentemente individuare la presenza e l’origine di un eventuale attacco informatico.L’aumento costante della base di conoscenza da cui attingere le informazioni per la rilevazione e la classificazione dei Malware consentono di aumentare il numero degli IOC utilizzati per le analisi.

VulScan

 

VulScan è un sistema in grado di effettuare un’analisi delle vulnerabilità software note a cui un sistema informatico può essere esposto in relazione all’impiego di software di terze parti, open source oppure sviluppati per specifiche esigenze.L’analisi viene realizzata interrogando una base di dati, costantemente aggiornata da organismi internazionali quali MITRE e NIST, in cui vengono memorizzate le vulnerabilità software note e le rispettive patch di sicurezza che devono essere applicate.

VulScan fornisce un valido strumento di supporto per il costante monitoraggio e aggiornamento del livello di sicurezza dei prodotti installati sulle macchine poste sotto osservazione riducendo significativamente le fonti di vulnerabilità derivanti dalla non corretta gestione delle patch di sicurezza.

PYN

 

PYN è una soluzione proprietaria di comunicazione sicura per smartphone e tablet, interamente sviluppata in Italia.Consiste in un agente software per dispositivi mobili iOS e Android e in un’appliance virtuale, PYN server.PYN consente agli utenti di comunicare in sicurezza su rete mobile e WiFi. Le comunicazioni includono chiamate vocali e messaggi di testo, crittografate con chiavi non esportabili ne ripetibili.Ogni network di utenti ha il proprio PYN server, nessun terzo può accedere e conoscere le informazioni del tabulato né il contenuto delle conversazioni telefoniche che sono cifrate end-to-end.La tecnologia PYN crea così una vera e propria rete telefonica sicura, riservata e autonoma, per proteggere le informazioni sensibili e strategiche.